GNOCCHETTI SARDI DI GRAGNANO IGP CON ZUCCA, PATATE E PROVOLA

gnocchi sardi di gragnano

GNOCCHETTI SARDI DI GRAGNANO IGP CON ZUCCA, PATATE E PROVOLA

La nuova ricetta a base di Pasta di Gragnano IGP realizzata dalla nostra nutrizionista, la dott.ssa Danila Lombardo, per restare informa mangiando pasta!

La zucca è un ortaggio adatto anche in caso di diete alimentari ipocaloriche, povera di calorie (18 kcal su 100 gr di prodotto) ma ricca di nutrienti con effetti benefici sulla salute, ad esempio rinforza il sistema immunitario e la salute del cuore. A livello nutrizionale appartiene alla categoria delle verdure, può essere consumata tranquillamente rispettando la buona regola della stagionalità. Ricca di Antiossidanti che abbassano il rischio di malattie cardiovascolari e cancro; le principali Vitamine sono la A, la C, la E e i Folati che stimolano il sistema immunitario e favoriscono la salute degli occhi e della pelle. Risulta povera in macronutrienti quali Proteine, Grassi e Carboidrati. Ricchissima di acqua (94%), di Fosforo, di Potassio e di Calcio, mentre risulta povera di zuccheri.

Dal punto di vista nutrizionale è un piatto completo poiché ricco di Vitamine, Antiossidanti, Sali minerali e Proteine; in più è anche buono!

NUTRIZIONISTA APPROVED!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 320 gr di gnocchetti sardi di Gragnano
  • 600 gr di zucca
  • 200 gr di patate
  • 100 ml di passata di pomodoro
  • 20 gr di olio evo
  • 30 gr di provola
  • 1 cipolla piccola
  • Sale e pepe q.b.

 

Kcal a porzione 422

Tritare finemente la cipolla, versarla in una pentola con un filo d’olio e rosolare; nel frattempo tagliare a cubetti la zucca e le patate, aggiungere anche queste nella pentola facendole rosolare per qualche minuto e poi aggiungere dell’acqua fino a coprire il tutto a filo, versare la passata, regolare di sale e pepe e cuocere a fuoco basso per circa 40 minuti, se necessario aggiungere acqua calda ma senza esagerare poiché il composto dovrà risultare cremoso e denso.

Quando il tutto sarà cotto versare la pasta e cuocere per il tempo indicato nella confezione, se serve aggiungere acqua calda e continuare la cottura risottando la pasta.

Al termine della cottura spegnere il fuoco ed aggiungere la provola a cubetti mescolando per bene fino a farla sciogliere. Servire subito, calda e filante aggiungendo al piatto un filo di olio evo a crudo.

Condividi questo post