Pastificio dei Campi consegna 3 Premi Speciali durante la cerimonia di presentazione della Guida2024 di 50TopItaly

premi speciali 50 top

Pastificio dei Campi consegna 3 Premi Speciali durante la cerimonia di presentazione della Guida2024 di 50TopItaly

Milano, 13 dicembre 2023 – Un altro grande successo per l’evento Gran Galà della Cucina Italiana di 50 Top Italy che, nella serata del 12 dicembre, ha celebrato ancora una volta tutto il gran lavoro che si cela dietro la guida online del meglio del Made in Italy, dentro e fuori dai confini nazionali.

L’evento ha visto l’attesissima premiazione sul palco del Teatro San Babila dei 50 Migliori Ristoranti Italiani nel Mondo per il 2024, ma anche l’assegnazione dei Premi Speciali di 50 Top Italy 2024. Durate la serata, inoltre, sono stati premiati i Top 10 delle classifiche italiane Trattorie/Bistrò Moderni 2024, Cucina d’Autore 2024, Grandi Ristoranti 2024 e Luxury 2024.

Anche quest’anno il Pastificio dei Campi ha consegnato tre premi speciali, due per la categoria Pranzo dell’Anno e il premio Creatività 2024.

Pranzo Dell’Anno 2024 -ITALIA- Pastificio Dei Campi Award è stato consegnato a Villa Crespi, nella persona dello chef Antonino Cannavacciuolo.

Pranzo Dell’Anno 2024 -ESTERO- Pastificio Dei Campi Award consegnato a “Il Ristorante” di Tokio, allo chef Luca Fantin.

Mentre il premio Creatività 2024- Pastificio Dei Campi Award- è stato consegnato ai vincitori del contest Primo Piatto dei Campi 2024, Franco Salvatore e Andrea Zazzara del ristorante 28 Posti a Milano.

È Il Carpaccio, avamposto della cucina italiana d’oltralpe guidato da Oliver Piras e Alessandra Del Favero, a conquistare la cima del podio come Miglior Ristorante Italiano del Mondo per l’edizione 2024 della guida. In seconda posizione troviamo Gucci Osteria Tokyo, dello chef Antonio Iacoviello, che sapientemente porta avanti la sua idea di cucina italiana contemporanea. Al terzo posto della classifica si posiziona il ristorante della famiglia Iaccarino, il Don Alfonso a Toronto, in Canada, con il suo chef Davide Ciavattella. In quarta posizione troviamo quest’anno Da Vittorio Shanghai, in Cina, il primo ristorante della famiglia Cerea fuori dall’Europa, guidato dall’executive chef Stefano Bacchelli. A seguire, in quinta posizione, arriva Il Ristorante – Luca Fantin a Tokyo, di Luca Fantin, mentre al sesto posto troviamo Fiola, a Washington DC, di Fabio Trabocchi. Al settimo posto in classifica ancora un po’ d’America, questa volta a New York, con il Rezdôra di Stefano Secchi; per l’ottavo posto, invece, ci spostiamo in Marocco, a Marrakesh, per il ristorante Sesamo, della famiglia Alajmo, guidato da Vania Ghedini. A chiudere la Top 10 troviamo Il Lago, a Ginevra, guidato da Massimiliano Sena in nona posizione e, si conferma in decima posizione, Buona Terra a Singapore, di Denis Lucchi.

Sul palco si sono poi susseguiti i vincitori dei premi speciali assegnati ai migliori ristoranti italiani in Italia e nel mondo: a Evviva Maria di Conversano (BA), è andato il premio Novità dell’Anno 2024 – Solania Award in Italia, mentre ad Art di Daniele Sperindio a Singapore, il premio Novità dell’Anno 2024 – Solania Award all’estero.

Riccardo Monco e Alessandro Della Tommasina di Enoteca Pinchiorri, a Firenze, hanno ricevuto il premio Chef dell’Anno 2024 – Ferrarelle Award per l’Italia, mentre Vania Ghedini del ristorante Sesamo, a Marrakesh, si è aggiudicata il premio Chef dell’Anno 2024 – Ferrarelle Award per l’estero.

Il premio Pranzo dell’Anno 2024 – Pastificio dei Campi Award per l’Italia, è stato assegnato a Villa Crespi a Orta San Giulio (NO), mentre per l’estero è stato conquistato da Il Ristorante – Luca Fantin, a Tokyo.

Il premio italiano per il Manager dell’Anno 2024 – Il Fritturista – Oleificio Zucchi Award va a Raffaele Mellino di Quattro Passi a Massa Lubrense (NA); per l’estero, il premio Manager dell’Anno 2024 – Il Fritturista – Oleificio Zucchi Award è di Fabio Trabocchi di Fiola, a Washington DC. Il premio Giovane Chef dell’Anno 2024 – D’Amico Award va a Francesca Barone della Fattoria delle Torri, a Modica, mentre Casa Cuomo by Salvatore Cuomo di Jakarta, si aggiudica il premio Icon 2024 – D’Amico Award.

Al Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio, va il premio Migliore Prima Colazione 2024 – Birrificio Fratelli Perrella Award in l’Italia, mentre la controparte estera va al Four Seasons Hotel des Bergues Geneva, a Ginevra.

Il Piatto dell’Anno 2024 – Latteria Sorrentina Award è Fusilli, peperone e tartufo bianco di Condividere a Torino, per l’Italia, e Pacchero ai 7 pomodori di Gucci Osteria Tokyo, per l’estero. Jessica Rocchi di Andrea Aprea a Milano è la Sommelier dell’Anno 2024 – Asti DOCG Award, mentre la Migliore Carta dei Vini 2024 – Asti DOCG Award va a Da Vittorio Shanghai.

Rudy Travagli, di Enoteca La Torre a Roma, è stato premiato come Maître dell’Anno 2024 – Goeldlin Award, per l’Italia, così come Clara Del Corso Martena di Clara a Bangkok, per l’estero. Il premio Pasticceria nella Ristorazione 2024 – Mulino Caputo Award per l’Italia va a Palazzo Petrucci di Napoli, mentre per l’estero va a La Table d’Antonio Salvatore di Montecarlo. Si chiude con il Made in Italy 2024 – Mammafiore Award, che è andato a Rezdôra di New York, e il premio Tradizione Regionale Italiana Award conferito a Nabucco di Milano.

 

Come per il 2023, nel corso della splendida serata sono stati premiati i primi dieci classificati di:

Le Migliori Trattorie e Bistrò Moderni 2024: al primo posto Trattoria da Burde, a Firenze; al secondo posto Antica Osteria del Mirasole, a San Giovanni in Persiceto; terzo posto Casa Torrente – Al Convento a Cetara; quarto posto Roscioli Salumeria con Cucina a Roma; quinto posto L’Osteria della Tana, ad Asiago; sesto posto Abraxas Osteria, a Pozzuoli; settimo posto Sora Maria e Arcangelo a Olevano Romano; ottavo posto La Brinca a Ne; nono posto Ristorante Al Cambio, a Bologna; decimo posto Lo Stuzzichino, a Massa Lubrense.

I Migliori Ristoranti di Cucina d’Autore 2024: al primo posto Zia Restaurant, a Roma; al secondo posto Dina, a Gussago; terzo posto daGorini, a San Piero in Bagno; quarto posto Antica Osteria Nonna Rosa, a Vico Equense; quinto posto Marotta Ristorante, a Squille; sesto posto Condividere, a Torino; settimo posto Villa Maiella, a Guardiagrele; ottavo posto Abbruzzino, a Catanzaro; nono posto Gambero Rosso, a Marina di Gioiosa Ionica; decimo posto Abocar Due Cucine, a Rimini.

Grandi Ristoranti 2024: al primo posto Osteria Francescana, a Modena; al secondo posto Uliassi, a Senigallia; terzo posto Enoteca Pinchiorri, a Firenze; quarto posto D’O, a Cornaredo; quinto posto Duomo, a Ragusa; sesto posto Enrico Bartolini MUDEC, a Milano; settimo posto Daní Maison, a Ischia; ottavo posto Le Calandre, a Rubano; nono posto Taverna Estia, a Brusciano; decimo posto Il Pagliaccio, a Roma.

Luxury 2024: al primo posto Relais & Chateaux Villa Crespi, con Villa Crespi, ad Orta San Giulio; al secondo posto Quattro Passi, con il ristorante Quattro Passi, a Massa Lubrense; terzo posto Grand Hotel a Villa Feltrinelli, con Villa Feltrinelli, a Gargnano; quarto posto Rome Cavalieri – A Waldorf Astoria Hotel, con il ristorante La Pergola, a Roma; quinto posto Hotel Hassler Roma, con Imàgo, a Roma; sesto posto Brunelleschi Hotel, con il ristorante Santa Elisabetta, a Firenze; settimo posto La Dimora, con il ristorante Da Vittorio, a Brusaporto; ottavo posto Casa Maria Luigia, con i ristoranti Francescana at Maria Luigia e Al Gatto Verde, a Modena; nono posto Grand Hotel Parker’s, con il George Restaurant, a Napoli; decimo posto Mandarin Oriental Milan, con il ristorante Seta by Antonio Guida, a Milano.

E i numeri uno delle classifiche Spin-Off:

Moi, a Prato, è Il Miglior Sushi 2024 – Asti DOCG Award; Roscioli Salumeria con Cucina, a Roma, vince il premio La Migliore Cacio e Pepe 2024 – Ferrarelle Award; Da Gigione Gourmand, a Pomigliano d’Arco, è stato premiato come Il Miglior Panino 2024 – Mulino Caputo Award; Punto Nave, a Monterusciello, è Il Miglior Ristorante di Pesce 2024 – Latteria Sorrentina Award; Scirocco, a Catania, è Il Migliore Street Food 2024 – Il Fritturista – Oleificio Zucchi Award; Altatto, a Milano, è Il Miglior Bistrò Vegetale 2024 – D’Amico Award.

Consegnato infine anche il premio Creatività 2024 a Franco Salvatore e Andrea Zazzara, del ristorante 28 Posti di Milano, in qualità di vincitori del contest Primo Piatto dei Campi 2024.

Dopo la cerimonia di premiazione, gli ospiti sono stati accolti per un brindisi presso il NYX Hotel Milan di Piazza IV Novembre.

 

Partner dell’iniziativa:

Birrificio Fratelli Perrella, Consorzio dell’Asti DOCG, D’Amico, Ferrarelle, Goeldlin, Latteria Sorrentina, Mammafiore, Mulino Caputo, Oleificio Zucchi, Pastificio dei Campi, Solania.

 

Di seguito la Classifica completa de I Migliori Ristoranti Italiani nel Mondo 2024 – 50 Top Italy 2024

1          Il Carpaccio – Parigi, Francia

2          Gucci Osteria Tokyo – Tokyo, Giappone

3          Don Alfonso – Toronto, Canada

4          Da Vittorio Shanghai – Shanghai, Cina

5          Il Ristorante – Luca Fantin – Tokyo, Giappone

6          Fiola – Washington DC, USA

7          Rezdôra – New York, USA

8          Sesamo – Marrakesh, Marocco

9          Il Lago – Ginevra, Svizzera

10        Buona Terra – Singapore, Singapore

11        Senzanome – Bruxelles, Belgio

12        Acquarello – Monaco di Baviera, Germania

13        Agli Amici Rovinj – Rovinj, Croazia

14        Masseria – Washington DC, USA

15        Locanda Locatelli – Londra, Regno Unito

16        Tèrra – Copenaghen, Danimarca

17        Torno Subito – Dubai, Emirati Arabi Uniti

18        The Oval – New York, USA

19        Giando – Hong Kong, Cina

20        Caffè Stern – Parigi, Francia

21        Armani / Ristorante Tokyo – Tokyo, Giappone

22        La Table d’Antonio Salvatore – Montecarlo, Principato di Monaco

23        Pianeta Terra – Amsterdam, Paesi Bassi

24        Clara – Bangkok, Thailandia

25        Aromi – Praga, Repubblica Ceca

26        Pastamara – Vienna, Austria

27        Tosca – Parigi, Francia

28        Gucci Osteria Beverly Hills – Beverly Hills, USA

29        Casa Cuomo by Salvatore Cuomo – Jakarta, Indonesia

30        Art di Daniele Sperindio – Singapore, Singapore

31        Casa Fontana by Giorgio Diana – Kaohsiung, Taiwan

32        Erasmus – Karlsruhe, Germania

33        Meta – Lugano, Svizzera

34        La Sosta – Swellendam, Sud Africa

35        Gellius – Knokke-Heist, Belgio

36        Osteria 57 – New York, USA

37        Orobianco – Alicante, Spagna

38        Cioppino’s – Vancouver, Canada

39        Eichhalde – Friburgo, Germania

40        Luca – Londra, Regno Unito

41        Eden Kitchen & Bar – Zurigo, Svizzera

42        De La Tour – Bienne, Svizzera

43        Aroma – Vaassen, Paesi Bassi

44        Ornellaia – Zurigo, Svizzera

45        Antica Pesa – New York, USA

46        Cucina Mutualité – Parigi, Francia

47        Otto e Mezzo – Bombana – Hong Kong, Cina

48        Maison Ruggieri – Parigi, Francia

49        Restaurant Passerini – Parigi, Francia

50        Picchi – San Paolo, Brasile

50        Osteria Giulia – Toronto, Canada

 

PREMI SPECIALI – 50 Top Italy 2024

Novità dell’Anno 2024 – Solania Award, in Italia: Evviva Maria – Conversano (BA), Puglia

Novità dell’Anno 2024 – Solania Award, all’estero: Art di Daniele Sperindio – Singapore, Singapore

Chef dell’Anno 2024 – Ferrarelle Award, in Italia: Riccardo Monco – Enoteca Pinchiorri – Firenze, Toscana

Chef dell’Anno 2024 – Ferrarelle Award, in Italia: Alessandro Della Tommasina – Enoteca Pinchiorri – Firenze, Toscana

Chef dell’Anno 2024 – Ferrarelle Award, all’estero: Vania Ghedini – Sesamo – Marrakesh, Marocco

Pranzo dell’Anno 2024 – Pastificio dei Campi Award, in Italia: Villa Crespi – Orta San Giulio (NO), Piemonte

Pranzo dell’Anno 2024 – Pastificio dei Campi Award, all’estero: Il Ristorante – Luca Fantin – Tokyo, Giappone

Manager dell’Anno 2024 – Il Fritturista – Oleificio Zucchi Award, in Italia: Raffaele Mellino – Quattro Passi – Massa Lubrense (NA), Campania

Manager dell’Anno 2024 – Il Fritturista – Oleificio Zucchi Award, all’estero: Fabio Trabocchi – Fiola – Washington DC, USA

Giovane Chef dell’Anno 2024 – D’Amico Award: Francesca Barone – Fattoria delle Torri – Modica (RG), Sicilia

Icon 2024 – D’Amico Award: Casa Cuomo by Salvatore Cuomo – Jakarta, Indonesia

Migliore Prima Colazione 2024 – Birrificio Fratelli Perrella Award, in Italia: Grand Hotel Principe di Piemonte – Viareggio (LU), Toscana

Migliore Prima Colazione 2024 – Birrificio Fratelli Perrella Award, all’estero: Four Seasons Hotel des Bergues Geneva – Ginevra, Svizzera

Piatto dell’Anno 2024 – Latteria Sorrentina Award, in Italia: Fusilli, peperone e tartufo bianco – Condividere – Torino, Piemonte

Piatto dell’Anno 2024 – Latteria Sorrentina Award, all’estero: Pacchero ai 7 pomodori – Gucci Osteria Tokyo -Tokyo, Giappone

Sommelier dell’Anno 2024 – Asti DOCG Award: Jessica Rocchi – Andrea Aprea – Milano, Lombardia

Migliore Carta dei Vini 2024 – Asti DOCG Award: Da Vittorio Shanghai – Shanghai, Cina

Maître dell’Anno 2024 – Goeldlin Award, in Italia: Rudy Travagli – Enoteca La Torre – Roma, Lazio

Maître dell’Anno 2024 – Goeldlin Award, all’estero: Clara Del Corso Martena – Clara – Bangkok, Thailandia

Pasticceria nella Ristorazione 2024 – Mulino Caputo Award, in Italia: Palazzo Petrucci – Napoli, Campania

Pasticceria nella Ristorazione 2024 – Mulino Caputo Award, all’estero: La Table d’Antonio Salvatore – Montecarlo, Principato di Monaco

Made in Italy 2024 – Mammafiore Award: Rezdôra – New York, USA

Creatività 2024 – Pastificio dei Campi Award: Franco Salvatore e Andrea Zazzara – 28 Posti – Milano, Lombardia

Tradizione Regionale Italiana Award: Nabucco – Milano, Lombardia

Il Miglior Sushi 2024 – Asti DOCG Award: Moi – Prato, Toscana

La Migliore Cacio e Pepe 2024 – Ferrarelle Award: Roscioli Salumeria con Cucina – Roma, Lazio

Il Miglior Panino 2024 – Mulino Caputo Award: Da Gigione Gourmand – Pomigliano d’Arco (NA), Campania

Il Miglior Ristorante di Pesce 2024 – Latteria Sorrentina Award: Punto Nave – Monterusciello (NA), Campania

Il Migliore Street Food 2024 – Il Fritturista – Oleificio Zucchi Award: Scirocco – Catania, Sicilia

Il Miglior Bistrò Vegetale 2024 – D’Amico Award: Altatto – Milano, Lombardia

 

 

Qui la classifica completa di Trattorie/Bistrò Moderni 2024: https://www.50topitaly.it/it/50-top-trattorie-bistro-moderni-2024/

 

Qui la classifica completa di Cucina d’Autore 2024:

https://www.50topitaly.it/it/i-migliori-ristoranti-italiani-2024-cucina-dautore/

 

Qui la classifica completa di Grandi Ristoranti 2024:

https://www.50topitaly.it/it/i-migliori-ristoranti-italiani-2024-grandi-ristoranti/

 

 

 

Qui la classifica completa di Luxury 2024:

https://www.50topitaly.it/it/i-migliori-ristoranti-italiani-2024-luxury/

 

Come tutte le classifiche targate 50 Top, anche la classifica de I Migliori Ristoranti Italiani nel Mondo 2024 è frutto del lavoro annuale degli ispettori che collaborano a questo progetto e che hanno esaminato un enorme numero di indirizzi dislocati in tutto il mondo, rispettando sempre la forma dell’anonimato così come da policy della guida. A essere giudicate, le attenzioni, nel loro insieme, riposte nei confronti del cliente, a partire chiaramente dalla qualità dei prodotti fino ad arrivare alla creatività degli chef.

 

Condividi questo post